Come aumentare il valore di un immobile ristrutturato

Immobile ristrutturato? Ecco come aumentare il valore reale (e percepito)

Recupero edilizio e ristrutturazione: una delle opzioni preferite dall’italiano che compra casa e che ipotizza una futura rivendita. Ristrutturare un immobile fa bene al portafoglio ed al buon umore! Non solo.. l’aspetto interessante è proprio l’aumento del valore della proprietà immobiliare in questione. Allora perché non considerarla come ipotesi per una vendita futura?

Abbiamo preparato per te, una lettura che potrà guidarti verso questo particolare segmento immobiliare che sta diventando un vero e proprio trend. La prima domanda da porsi è: l’aumento del valore di un immobile ristrutturato, è reale o unicamente percepito?

La risposta, la analizzeremo assieme in base proprio a tutte le possibili sfaccettature di questa scelta; sarà necessario però, rispondere a delle domande preliminari prima di prendere qualsiasi decisione. Quanto vale un immobile da ristrutturare? E di quanto aumenta invece il suo valore post ristrutturazione?

Aumento del valore dell’immobile ristrutturato: lo studio di Houzz

Andiamo per gradi e partiamo dall’inizio. Un recente studio condotto da Houzz , ha dimostrato che un proprietario su sei sceglie di ristrutturare la propria casa in prospettiva di una vendita futura, proprio per aumentarne il valore (e quindi il ritorno economico della stessa vendita).

Un ragionamento a dir poco lineare che però necessita di una conoscenza di base dei passi da compiere per non rischiare di ‘spendere troppo’ per la ristrutturazione e non ottenere il risultato sperato dalla futura vendita della casa.

Quello che infatti è fondamentale sapere è che esistano degli aspetti legati proprio alla ristrutturazione che aumentano il valore dell’immobile ed altri che invece purtroppo o per fortuna, non incidono quasi per nulla.

Calcolare il valore di un immobile: valore reale e valore percepito

Nel momento in cui si sceglie di acquistare una casa, lo si fa per il valore reale oppure per quello percepito? Questo è un dilemma che accomuna tantissimi potenziali acquirenti e neo proprietari. 

La verità è che per calcolare il valore reale di un immobile da acquistare esistono dei parametri pratici a cui fare affidamento ma in fase di visita immobiliare, certamente il valore percepito fa il suo lavoro.

Ad ogni modo, per sapere se il prezzo proposto per l’immobile in vendita sia in linea con i reali valori, è opportuno considerare:

  • le compravendite degli ultimi sei mesi in zona per immobili simili;
  • la perizia effettuata dal consulente immobiliare;
  • considerare lo stato dei luoghi ed il prezzo al metro quadro;

Per quel che riguarda il valore percepito invece, grazie proprio al marketing immobiliare, si possono scegliere delle strade che portino l’immobile ad aumentare il suo valore percepito ossia il modo in cui esso appare e le potenzialità che potrebbe avere. 

Come valorizzare l’immobile con l’home staging

Una di queste tecniche è l’home staging, in arrivo direttamente dall’America, che sta rivoluzionando il modo di intendere il marketing nel settore reale estate.

Attenzione però: durante la lettura noi ci soffermeremo sul calcolo e sul relativo aumento del valore reale di una casa, ecco perché la ristrutturazione sarà l’unica protagonista. E’ chiaro però, che una casa che ha aumentato il proprio valore reale, abbia di conseguenza aumentato anche quello percepito dal potenziale acquirente interessato.

Pensaci: se stai cercando casa, magari una soluzione abitativa per te e la tua famiglia, a livello di valore percepito, quale tipologia di immobile ti suscita più emozioni? Una casa da ristrutturare oppure una ristrutturata e che magari sposa anche i tuoi gusti?

Ecco che allora, il valore immobiliare reale e quello percepito sono complementari solo nel caso in cui l’immobile abbia realmente subìto interventi strutturali al suo interno.

Valore immobile da ristrutturare vs. valore immobile ristrutturato

Parliamo di numeri e di valore dopo aver chiarito che esistano appunto due tipologie differenti di valore immobiliare. Per quel che riguarda il valore di un immobile da ristrutturare presente sul mercato, varia tantissimo in base alle zone di italia ed alla micro area di appartenenza. Facciamo un esempio pratico: un immobile da ristruttrare in vendita in pieno centro a Roma, anche se simile per tipologia e stato dei luoghi, non avrà assolutamente lo stesso valore di mercato di una soluzione da ristrutturare in vendita a Latina. 

Leggi anche: Come valutare il valore di un immobile

Ma allora cos’è che fa aumentare il reale valore di mercato di una proposta immobiliare in vendita?

Secondo la statistica presa come riferimento, condotta da Houzz, in cima a questa classifica c’è la ristrutturazione del bagno; 

Sicuramente il rifacimento di infissi esterni si aggiudica il secondo posto, per garantire il terzo posto alla ristrutturazione di impianto idrico ed elettrico.

In media, il totale di spesa stimato per i lavori di ristrutturazione interna di un appartamento si aggira in un range che va dai 20 ai 30 mila euro.

La formula per capire se conviene ristrutturare casa

Ma allora, come si potrebbe calcolare l’effettivo ritorno di questo investimento?

  • Ristrutturazione del bagno: +10% sul valore totale dell’immobile;
  • Migliorie per il comfort abitativo come: impianto d’allarme, zanzariere, climatizzazione etc: oltre il 20% in più sul valore dell’immobile;
  • Spazi esterni: anche in questo caso, accresce il valore del 10%;
  • Cucina: oltre il 20% in più;
  • Creazione di nicchie e spazi extra come cabine armadio e/o soppalchi: oltre il 30% del valore dell’immobile;

Come vedi quindi, una ristrutturazione completa del tuo appartamento, porterà senza dubbio una serie di plus funzionali, stilistici ed economici alla proprietà immobiliare, sia nel caso in cui tu decidessi di continuare ad abitarla che qualora dovessi avere esigenze particolari di ri-vendita.

Quello che ti consigliamo è senza dubbio di rivolgerti ad esperti professionisti nel settore, che possano dunque creare per te un vero e proprio progetto di ristrutturazione, in modo tale da poter definire a monte, spese/costi e risultati.. in bocca al lupo!