Proptech belga raccoglie 2,3 milioni di euro

SweepBright, una startup belga che sta sviluppando un’applicazione mobile per agenti immobiliari

SweepBright, una startup belga che sta sviluppando un’applicazione mobile che consente ai professionisti del settore immobiliare di informare e diffondere informazioni sui propri mandati direttamente dai loro smartphone, ha appena annunciato una raccolta di fondi di 2,3 milioni di euro.

La soluzione consente ai professionisti di creare in tempo reale la loro pubblicità e aggiungere vari contenuti come fotografie a 360 ° o video. Lo scopo dell’applicazione è quello di accelerare la condivisione delle informazioni sugli incarichi, sia tra i collaboratori dell’agenzia che tra i vari strumenti utilizzati dall’agenzia.

Questa somma dovrebbe consentire alla startup immobiliare di continuare il suo sviluppo e puntare allo sviluppo internazionale. Questo includerà il Messico e l’Australia. 

Da come stanno rapidamente evolvendo gli investimenti nel settore delle proptech in Europa possiamo ritenere che l’Italia sarà entro pochi anni ‘colonizzata’ da società estere perché gli investimenti su startup immobiliari made in Italy si contano su una mano.